Donation

Ricerca Cart T

L’importante donazione di un privato nella formazione del proprio personale medico ed infermieristico ha permesso all’AORN Santobono Pausilipon, dopo tre anni di duro lavoro, di ottenere certificazione e autorizzazione per l’utilizzo dei farmaci Car-T per la cura dei linfomi non-Hodgkin (LNH) a grandi cellule B e della leucemia linfoblastica acuta. L’AORN Santobono Pausilipon è il primo centro pediatrico di tutto il Sud Italia ad aver completato il complesso iter di certificazione e autorizzazione per l’utilizzo dei farmaci Car-T per la cura dei linfomi non-Hodgkin (LNH) a grandi cellule B e della leucemia linfoblastica acuta. I farmaci Car-T (acronimo che sta per “ChimericAntigen Receptor”, recettori chimerici per l’antigene) costituiscono una terapia estremamente innovativa ed impegnativa che consiste nel manipolare geneticamente le cellule del sistema immunitario per renderle capaci di riconoscere e attaccare il tumore in maniera mirata ed efficace anche in pazienti che non rispondono alle cure tradizionali. In particolare, Il dottor Francesco Paolo Tambaro, attuale direttore del Programma Trapianto dell’Ospedale PAUSILIPON ha trascorso un anno presso l’MD Anderson Cancer Center (center n 1 al mondo per tali terapie cellulari, sia in Italia che in USA) durante il quale è stato impegnato esclusivamente nella terapia cellulare con CART ed è uno degli autori delle linee guida per la gestione delle complicanze derivanti da tali terapie pubblicate quest’anno sulla nota rivista NATURE CLINICAL ONCOLOGY REVIEW.

dopolavoro

Similar Posts

Donazione 5×1000
Donazione 5×1000

Campagna istituzionale a favore della donazione del 5xmille in fase di dichiarazione dei redditi. Vuoi aiutare i bambini

Impennata di disturbi del comportamento tra i minori con continui episodi psicopatologici e azioni aggressive verso gli altri e anche autolesionistiche

“È un fenomeno post Covid che sta raggiungendo livelli epidemici…”Ad evidenziarlo il Direttore Genera

AL SANTOBONO-PAUSILIPON GRUPPO MULTIDISCIPLINARE METTE IN RETE ESPERIENZE E CONOSCENZE PER CURARE I PICCOLI PAZIENTI ONCOLOGICI

ISi chiama GOM, il suo punto di forza è la rete che unisce il Pausilipon con le diverse eccellenze della chirurgia onco

Bottom Image